Privacy Policy
Seleziona una pagina

Villa Vigoni, Centro Italo-Tedesco per l’Eccellenza Europea, ha ospitato dal 3 al 6 giugno l’European Table a cura di BMW Herbert Quandt Foundation. Venticinque leader europei del settore pubblico, privato e della società civile,  tra cui il co-fondatore di PWI Francesco Saija, si sono confrontati sull’ondata di nazionalismo e populismo che mette in crisi l’identità del Continente, al fine di assumersi responsabilità nei rispettivi impegni e coordinare gli sforzi per costruire un’altra Europa, più giusta, coesa, inclusiva, partecipativa.