Privacy Policy
Seleziona una pagina

Presentato, in conferenza stampa, il risultato del lavoro del tavolo tecnico convocato dall’amministrazione comunale messinese su Pon Metro. Il percorso ha condotto alla formalizzazione delle proposte progettuali relative all’asse 1 del Programma Operativo Nazionale – Città Metropolitane 2014-2020 – Agenda Digitale, ed è avvenuto all’insegna della partecipazione e dell’apertura dell’amministrazione alle forze produttive del territorio: l’amministrazione ha per mesi intercettato e “mappato” i fermenti provenienti da aziende, associazioni e soggetti che, a vario titolo, da tempo operano nei settori di innovazione e digitalizzazione per poi interpellarli e riunirli intorno al tavolo di lavoro che ha prodotto le schede progettuali. Parliament Watch Italia ha partecipato insieme ad Agoghè innovazione sociale, le associazioni Lo Stretto Digitale, Startup Messina, i dipartimenti Cospecs e C.r.i.m. dell’università di Messina. Il risultato degli incontri, presentato in conferenza stampa, consiste in cinque schede con i progetti ritenuti più interessanti, finanziati nell’ambito di PON Metro per un totale di circa 5 milioni di euro. Ecco gli ambiti di intervento:

Lavoro e formazione: Progetto “e-mpowerME: Community Empowerment” (team leader: Agoghè);

Trasparenza: Progetto “MegaPA – Messina Governo Aperto, il Piano d’Azione” (team leader Parliament Watch Italia // M.U.M Mental Urban Mapping (team leader: Cospecs);

Cultura e tempo libero: Progetto “Cultural City” (team leader: Startup Messina);

Assistenza e sostegno sociale: Progetto “MeForYou: Messina per te” (team leader: Lo Stretto Digitale).